Cataratta e Lenti intraoculari

La cataratta è l'opacizzazione della lente (il cristallino) che si trova all'interno dell'occhio.

L'operazione di cataratta consiste nel sostituire il cristallino opacizzato con una nuova lente artificiale trasparente. La qualità della vista dopo l'intervento di cataratta dipende dal tipo di lente intraoculare (IOL) utilizzata.


Lenti intraoculari standard

Questo tipo di lente intraoculare (IOL) permette di vedere bene lontano o vicino. Possono rendersi necessari occhiali sia per lontano che per vicino.

Tuttavia in condizioni di basso contrasto o visione notturna la qualità della visione non è ottimale.


Lenti intraoculari Asferiche

Migliore qualità della visione notturna rispetto alle lenti intraoculari tradizionali.

Maggiore sensibilità al contrasto rispetto alle lenti intraoculari tradizionali.


Lenti intraoculari Toriche

Queste lenti intraoculari (IOL) permettono di correggere l'astigmatismo e la cataratta,

Garantiscono una migliore qualità della visione da vicino e da lontano ai soggetti astigmatici.

Offrono la stessa qualità della visione delle lenti asferiche dopo l'operazione di cataratta.

l'intervento di cataratta viene adattato e personalizzato sulle esigenze del singolo paziente, ogni lente intraoculare sarà personalizzata e diversa da paziente a paziente.


Lenti intraoculari Multifocali per correzione presbiopia

Permettono la visione da vicino e da lontano senza il ricorso agli occhiali.

I migliori candidati per le IOL multifocali sono:

  • Persone pratiche, dotate di grande realismo, capaci di accettare il compromesso di convivere con alcuni fenomeni di distorsione visiva pur di non dipendere dagli occhiali
  • Persone in buone condizioni generali di salute e uno stile di vita attivo che potrebbe beneficiare di una minore dipendenza dagli occhiali o meglio dalla loro totale eliminazione.
  • Persone con presbiopia e difficoltà di visione da vicino causate dall'ipermetropia. Questi soggetti hanno maturato una grande abilità nella focalizzazione e quindi sono molto soddisfatti delle IOL multifocali, anche perché hanno una migliore visione da vicino.

I cristallini multifocali per ora non sono rimborsati dal Servizio Sanitario nazionale e quindi sono disponibili solo per chi effettua l'intervento in regime privatistico.


L'oculista, dopo aver valutato la Sua situazione clinica, saprà indicare quale cristallino artificiale è per Lei più idoneo.

Questo contenuto utilizza cookies.
 
Questo contenuto utilizza cookies.

Mattina in salute: la chirurgia della cataratta oggi
Intervista al dott. Valeri

Credits: OZOTO snc - powered by (ORBITA)